Drop SS21 Universe : -50% di sconto fino ad esaurimento scorte!

0

Il tuo cestino è vuoto

Les Principaux Alcools Japonais
maggio 20, 2020

I 6 principali alcol giapponesi

5 minuti di lettura

La terra del sol levante è ricca di tesori culturali e gastronomici. Al di là della gastronomia giapponese e dei suoi famosi piatti come il sushi o il maki, il Giappone ha alcolici deliziosi e talvolta sconosciuti. L'alcol giapponese è conosciuto in Occidente come "sakè", che è un alcol ottenuto dalla fermentazione del riso giapponese (sullo stesso principio delle birre). Tuttavia, il termine " sake" è in realtà un termine generico che definisce le bevande alcoliche giapponesi.

Scopriamo le bevande alcoliche giapponesi - il sake - con i 6 principali spiriti giapponesi.


Liquori alla frutta

liqueur prune japon

In generale, i liquori alla frutta (brandy) sono tra gli alcolici più comuni in Giappone. I liquori alla frutta giapponesi si differenziano tra loro per i frutti di cui sono fatti, per la loro gradazione alcolica o per il loro metodo di distillazione. Tra i più conosciuti c'è il liquore alla prugna giapponese: Umeshu. Usato nei cocktail o da solo per la degustazione, l'Umeshu è un liquore molto dolce. Esistono anche liquori alla frutta più forti, come Yuzushu, un liquore al limone, tradizionalmente servito con piatti di pesce.

Tradizionalmente, i giapponesi spesso producono il loro liquore, con frutti di loro scelta macerati in alcoli forti. Mentre quello che tradizionalmente viene chiamato sake somiglia più a una specie di birra (bevande fermentate con lieviti abbastanza leggeri in alcool) i liquori alla frutta sono più fedeli all'immagine che abbiamo del sake - alcool giapponese - con bevande alcoliche abbastanza forti . Tuttavia, i liquori giapponesi hanno generalmente una gradazione alcolica inferiore rispetto ai nostri liquori occidentali (tra 14° e 17° per le bevande giapponesi). Se viaggi in Giappone, non esitare ad assaggiarli, secchi o nei cocktail, con moderazione ovviamente!



Lo Shōchū

shochu liqueur riz saké japonais

La bevanda giapponese chiamata Shōchū (che letteralmente significa “liquore distillato”) è tradizionalmente prodotta con riso, orzo, grano saraceno, patata dolce e zucchero di canna. Questa bevanda alcolica distillata giapponese contiene generalmente una gradazione alcolica compresa tra 20° e 40°. Shōchū può anche contenere castagne o shiso, o altre amenità. Originario del sud est asiatico, lo Shōchū è un alcol molto antico nella cultura giapponese: le prime tracce di questo alcol negli scritti del paese risalgono al XVI secolo, a Kyūshū. Considerato il luogo in cui è stato creato questo alcol, Kyūshū è stato in grado di sviluppare questo alcol di riso (sake giapponese).

C'è una sottigliezza in Shōchū: ci sono tre diversi processi di distillazione nel suo processo di fabbricazione. Ci sono honkaku e otsurui che sono processi di distillazione singola (singola distillazione) e kōrui che è un metodo di distillazione multipla. Nei saloni giapponesi dove si indossa yukata, spesso viene bevuto secco o con cubetti di ghiaccio, può essere anche diluito con acqua tiepida o calda. Inoltre, i cocktail sono composti da Shōchū, come i long drink in cui l'alcol viene prolungato con bevande analcoliche: succhi di frutta (ribes nero, uva, sciroppati), soda, o anche tè Oolong (Chu-hi, venduto in lattina).


Gin giapponesi

cocktail gin japonais

Mentre i più famosi spiriti giapponesi sono liquori antichi e tradizionali, il Giappone sta reinventando il gin da alcuni anni. Ci sono quindi distillerie che producono gin giapponese, come ad Osaka, Myagikyo o la distilleria di Kyoto. Il gin giapponese è composto principalmente da diversi ingredienti che possono essere elencati: bucce di yuzu, fiori e foglie di ciliegio giapponese (sakura), tè verdi e pepe sansho. Sono inoltre numerose le piante aromatiche che lo differenziano dagli altri alcoli e lo rendono unico (come il ginepro o la buccia d'arancia).

Il gin rientra nella categoria dei distillati bianchi (come il vino bianco). È anche un alcol abbastanza forte, poiché la sua gradazione alcolica è generalmente compresa tra 45° e 50°. I gin giapponesi sono realizzati con processi di macerazione e distillazione. La storia del gin in Giappone è abbastanza recente, ma esistono ancora alcune tradizioni riguardo al suo consumo. Può essere bevuto tal quale o diluito in cocktail giapponesi. Questo alcol forte, fresco e forte, i suoi aromi e sapori dolci hanno riscosso un grande successo.



Gli Awamori

liqueur riz saké alcool japon sushi

Originario di Okinawa, l'Awamori è un tipo di alcol distillato. Questa bevanda giapponese è composta da riso, acqua e lievito. A seconda dell'età della bevanda e quindi del tempo di fermentazione (con lo zucchero), la gradazione alcolica varia. In media, Awamori contiene circa il 30% di alcol. Questa bevanda si è distinta dalla Shōchū nella storia, i lieviti utilizzati non sono gli stessi, né tantomeno il riso scelto per creare ciascuna delle sue due bevande.

Awamori è tradizionalmente bevuto con acqua e ghiaccio. Per i più grandi dilettanti si consuma puro con cubetti di ghiaccio. In ogni caso si tratta di un alcol che si beve molto fresco (come alcolici noti come sidro, martini, vodka o altri superalcolici). Tra i distillati occupa un posto d'elezione: nel consumo di alcolici in Giappone, si posiziona tra i più venduti (nei bar e negli alcolici).


Rum giapponesi

verre rhum japonais citron vert

Sebbene meno conosciuti di altre bevande giapponesi, i rum giapponesi sono di alta qualità e provengono da una storia speciale. Prodotto principalmente nel sud del paese, i diversi tipi di rum giapponese sono tra le bevande alcoliche più popolari del paese. Ricavato dalla melassa, viene distillato secondo la tradizione giapponese, ovvero nei tradizionali alambicchi di ferro. Se viene prodotto principalmente nelle isole del sud del Giappone, è perché è solo in questi luoghi più caldi - dove è richiesto il ventaglio giapponese - che lo zucchero di canna viene coltivato per la sua produzione.

Eventail Japonais

Come il Calvados o l'Armagnac - per parlare di alcol che noi occidentali conosciamo - si consuma piuttosto a temperatura ambiente per sprigionare tutti i suoi aromi sottili e lavorati. Nonostante il consumo di alcol in Giappone sia un consumo moderato, i rum del Paese del Sol Levante sono ampiamente consumati: una grande quantità di alcol di questo tipo viene venduta a Tokyo , in Giappone ma anche in tutto il mondo.



Whisky giapponesi

verre whisky japonais glaçon

Fino a poco tempo, il whisky giapponese era ancora sconosciuto in Occidente, ma oggi le cose tendono a cambiare. Negli ultimi anni, la qualità dei whisky giapponesi è stata riconosciuta in tutto il mondo e questa bevanda è diventata famosa quasi quanto il tradizionale kimono giapponese. La storia del whisky in Giappone risale al 1850, quando gli americani portarono questa bevanda. I giapponesi hanno iniziato a produrre il proprio whisky d'orzo qualche decennio dopo, iniziando una lunga tradizione giapponese, creando le proprie botti di mizunara (albero giapponese).

Kimono Homme

Dopo aver copiato a lungo gli scozzesi, il Giappone ha da tempo creato whisky di due tipi: single malt e blended whisky. Un bicchiere di whisky può essere consumato come aperitivo oltre che come digestivo, anche se è ancora pensato come digestivo. Oggi, i whisky giapponesi si piazzano sul quarto gradino del podio delle vendite mondiali di whisky, dietro lo scotch whisky, il whisky irlandese e il bourbon americano. I whisky giapponesi sono di altissima qualità e il loro prezzo al litro può diventare molto alto, come alcuni vini. In Giappone si mangia secco con cubetti di ghiaccio, o in alternativa diluito con acqua, liscia o frizzante, sempre con ghiaccio.



Questi spiriti giapponesi ci dimostrano che nella terra del sol levante anche bere è un'arte, proprio come il cibo, anche se è più conosciuto. I sapori giapponesi sono una vera istituzione (sappiamo, ad esempio, Umami). Poiché il consumo eccessivo di alcol è un problema di salute pubblica generale, i giapponesi tendono a bere alcolici con moderazione. I distillati giapponesi vanno assaporati e sono creati per la degustazione, non per un consumo irresponsabile, pensaci se vuoi scoprirli: bevi sempre con moderazione!



Vedi articolo completo

Top 20 des Activites a Faire au Japon en Famille
Top 20 des activités à faire au Japon en famille

gennaio 18, 2022 11 minuti di lettura

Si vous prévoyez de partir au Japon en famille, jetez un œil à ces 20 activités. Vous allez ainsi passer un séjour japonais familial et inoubliable.
Squid Game 7 Animes Jeux et Films Japonais de Meme Genre
Squid Game : 7 animés, jeux et films japonais de même genre

gennaio 14, 2022 6 minuti di lettura

Si vous avez aimé la série Squid Game, découvrez sans plus attendre d'autres animés, jeux vidéos, séries et films japonais sur le thème des jeux de mort.
Petit Guide de Survie Pour Les Monstres Japonais de L Hiver
Petit guide de survie pour les monstres japonais de l'hiver

gennaio 06, 2022 5 minuti di lettura

Si vous désirez voyager au Japon pendant l'hiver, ou simplement vous renseigner sur la culture nippone, découvrez les monstres japonais liés à l'hiver.