Drop SS21 Universe : -50% di sconto fino ad esaurimento scorte!

0

Il tuo cestino è vuoto

Culture Kawaii la Mignonitude Japonaise
giugno 08, 2020

Cultura kawaii: dolcezza giapponese

7 minuti di lettura

il Giappone ama tutto ciò che è kawaii, questo va a fondo in tutti gli aspetti della moderna vita giapponese. Ma che cosa? kawaii , da dove viene ? Le origini e il significato di questa semplice parola in lingua giapponese, traducibile come “ carino ”, sono ricchi di elementi che ne fanno una vera istituzione nel paese del sol levante. Kawaii è più di una parola in Giappone.

Tuffiamoci nel cultura kawaii: dolcezza giapponese .

L'origine della parola kawaii e il suo significato

mode kawaii jeunes ados japonaises

La parola moderna deriva dall'era Taisho (1912-1926)" kawayushi ", che significa e comprende le seguenti parole: imbarazzato, patetico, timido, vulnerabile, amabile e piccolo. kawaii conserva molto di questo significato. È una parola sfaccettata, e anche se generalmente la prendiamo per significare " carino ", sarebbe scorretto ridurlo a quello, ha molte altre connotazioni.

Kawaii si riferisce a un sentimento di amore, cura e protezione. Basato sulle delicate caratteristiche fisiche dei bambini piccoli e dei cuccioli, ha un'influenza straordinaria occidentale : I grandi occhi rotondi sono un'importazione dall'Occidente alla capitale giapponese, il kawaii è comune oggi a causa dell'interazione tra i giapponesi e gli americani durante il seconda guerra mondiale .

kawaii stesso può significare quanto segue: infantile, innocente, rotondo, ribelle, amabile, patetico, occidentale e riconosciuto. Denota anche una persona che non mostra tratti indesiderabili, una brava persona. L' influenza giapponese si è diffuso e il kawaii può ora rivendicare il rango di arti tradizionali giapponesi (proprio come i bonsai). La società giapponese e la sua cultura popolare sono state e sono tuttora molto segnate dal kawaii. E questo universo proveniente dal Giappone non sembra pronto a perdere terreno nel cultura giapponese .



Come kawaii si sta facendo un posto nella società

japon kawaii filles mignonnes

Le primissime tracce di questo universo carino sono visibili nell'arte giapponese del periodo Edo (1603-1868), con incisioni su legno chiamate "dijinga", letteralmente: "bella immagine di persona". Kawaii è diventato mainstream con tre principali universi di sviluppo: illustrazione di ragazze, shojo e marketing di prodotti di lusso. Il Illustrazioni di ragazze risalgono alla stessa epoca delle incisioni su legno. Il primo illustratore Shojo fu Yumeji Takehisa nel 1914. A quel tempo, il termine kawaii si riferiva a persone di rango inferiore nella società, uno stigma che non si dissipò fino agli anni '80.

Si dice che la cultura kawaii sia nata con il lavoro di Takehisa . I suoi disegni fondevano Oriente e Occidente, usava gli occhi rotondi nelle sue illustrazioni (una pratica considerata volgare all'epoca), e fu il primo a usare il kawaii per riferirsi al suo lavoro come "chiyogami". Il " chiyogami "si riferisce alla stampa flatbed su legno o carta, era usata per origami e altri mestieri. Con l'alba e il picco degli anni '70, sempre più illustratrici sono entrate nel settore., che rappresentano personaggi femminili kawaii con più o meno le stesse caratteristiche degli artisti maschi, ma con profondità nascoste.

Eventail Japonais Illustration

I personaggi avevano spesso forza e spirito avventuroso, e questo cambiamento è stato visto e definito come un cambiamento carino. kawaii è l'assenza di tratti negativi, il che significa che tutto ciò che è kawaii è tenuto in grande considerazione, una tendenza transitoria che vede cambiare nel tempo. La forza e la fiducia in se stessi divennero rapidamente tratti positivi in ragazze carine . Prima degli anni '70, il pubblico di destinazione erano principalmente le ragazze. L'inclusione delle ragazze adolescenti e delle giovani donne ha cambiato la sua definizione. Shojo è stato anche usato come un modo per commercializzare e sviluppare la moda dopo la seconda guerra mondiale.

Durante questo periodo, le pubblicazioni di moda non hanno mai preso di mira le ragazze adolescenti, cioè fino a quando non sono stati introdotti design a corpo intero di personaggi shojo nelle tendenze chic. Shojo e, per estensione, kawaii, incoraggiavano le ragazze a identificarsi con un gruppo. Questo viene fatto in diversi modi, anche indossando certi accessori giapponesi , o un tipo specifico di abbigliamento tradizionale giapponese. Anche l'attuale moda giapponese è sotto questa influenza come per le t-shirt. Le cose carine che piacciono a una ragazza fanno parte della sua identità, semplicemente amare e/o indossare un personaggio che la rende parte di un gruppo più ampio.



App kawaii moderne

hello kitty kawaii japon donut café

ciao Kitty è forse l'icona kawaii più famosa. Il suo creatore, Sanrio, lo ha mantenuto in vita cambiando il design ogni anno, giocando sull'amore adolescenziale per mantenerlo fresco e nuovo. La mercificazione del kawaii non è una novità. Takehisa aveva una cartoleria agli albori della cultura kawaii, vendendo prodotti kawaii alle ragazze. Hello Kitty è l'incarnazione moderna, che vende carineria alle generazioni successive.

La scrittura kawaii è uno dei pochi esempi non commerciali di cultura kawaii. Nel 1974, le ragazze iniziarono a scrivere in orizzontale, invece del solito verticale; l' scrittura giapponese è spesso scritto verticalmente, letto da destra a sinistra, dall'alto verso il basso - con caratteri arrotondati e morbidi; Inglese così come piccoli schizzi che fanno parte dello scenario. Era un piccolo cenno giapponese al ovest , considerato libero e cool, una rottura con la rigida tradizione. Era un modo per consentire agli adolescenti di esprimersi attraverso la scrittura, cosa mai vista prima. Ma il kawaii va molto oltre.

écriture stylo kawaii couleur hello

Si trova in molti elementi del cultura giapponese , anche nella cucina giapponese. Ma lo vediamo soprattutto nei cartoni animati, nelle immagini manga, nei cartoni giapponesi, nello stile manga (tutta la cultura manga giapponese, persino negli occhi manga), cultura geek , il cinema giapponese, la rappresentazione della geisha, i costumi asiatici, ma anche l'animazione giapponese, i videogiochi, la calligrafia giapponese e i cartoni animati sulle arti marziali, fino ai fumetti fantasy, allo Zen e alla cultura pop, anche a parte i manga della cultura giapponese.

Anche e soprattutto ritroviamo caratteristiche molto kawaii in oggetti come il Maneki Neko o le bambole Kokeshi (bambola giapponese) che sono Portafortuna giapponesi molto ben conosciuto. Ci sono un gran numero di chicche, riviste, statuine, animali imbalsamati (unicorni, panda), mostre (Japan expo), serie TV, emoticon e altri prodotti derivati ad essi ispirati, che piacciono ai giovani giapponesi (adolescenti) e ai giovani designer ma anche occidentali in viaggio in giappone e in tutto il mondo. Attenzione alle contraffazioni, però!


Diversi tipi di kawaii

vêtements kawaii mode japonaise

Come detto prima, il cultura kawaii ha molte sfaccettature. Esistono molte sottoculture kawaiane, alcune delle quali più importanti, come le seguenti:

  • Guro-Kawaii: grottesco. È carino con un tocco scuro, solitamente ottenuto con un trucco ad alto contrasto (a volte per Halloween).
  • Kimo-Kawaii: grottesco-carino. È carino con più di un pizzico di paura. Pensa alle bambole Kewpie.
  • Busu-Kawaii: carino. È una specie di contraddizione, che gioca di più sui sentimenti di pietà spesso associati al kawaii.
  • Ero-Kawaii: Sexy-carino. Pensa a un audace vestito giapponese come un kimono sexy , una ragazza con gatti birichini, quel genere di cose che richiedono sessualità, per vestirsi in modo audace.
  • Shibu-Kawaii: carino e discreto. Questo si riferisce alle tendenze del culto quotidiano "cool Japan". Sii carino senza esagerare. Pensa a una graziosa molletta o a un fascino più naturale, al contrario di una Lolita gotica.


Kawaii nella moda giapponese e nella vita di tutti i giorni

restaurant japonais kawaii

Harajuku è diventato un centro dove gli adolescenti possono vedere ed essere visti, vendendo sakè e costume cosplay . Dopo la seconda guerra mondiale, era una zona residenziale americana chiamata Washington Heights (dopo la sua distruzione da bombe incendiarie da Tokyo ). Era associato allo straniero e al diverso. Nel 1977 divenne un'isola pedonale denominata " hokoten ", lanciandolo come epicentro della moda di strada, un mix eclettico di gotico, street e cosplay, kawaii intrecciati tra tutto questo.

Purtroppo, Harajuku era anche un po' un paradiso per la droga, e dopo una massiccia repressione della polizia nel 1996, Harajuku è stata chiusa. I giorni di gloria erano finiti. Harajuku è stato anche un centro cosplay tra il 1980 e il 2000. Non si tratta più solo di ragazze e giovani donne, il kawaii permea ogni aspetto del mondo. vita giapponese . Le aziende usano simpatiche mascotte (ovunque, dai saloni di parrucchiere alle vendite di auto, questa tattica viene utilizzata), i cartelli ufficiali e i servizi di pubblica utilità hanno un pizzico di kawaii (a Okinawa, le barriere utilizzate per separare il traffico durante la costruzione delle strade hanno adorabili teste di cane shisa, e tu' troverò simpatiche figure sui tombini), le strisce pedonali hanno spesso allarmi sonori, social media specifici per il Giappone pieno di kawaii.

Cosplay Kimono

Pop star, uomini e donne, indossano vestiti kawaii , comportati in modo super carino e scrivi in una forte sceneggiatura kawaii: maggio'n ne è un buon esempio, la sua firma include un simpatico mini disegno di se stessa. Gli snack e gli alimenti sono commercializzati in confezioni carine e luminose, o sono essi stessi carini (vedrai molte prelibatezze approvate da personaggi famosi), i giochi di tutti i generi spesso includono un elemento di kawaii e, naturalmente, hai giochi. che sono tutt'intorno, come i colpire neko assume (raccoglitore di gattini), un gioco in cui l'obiettivo è farti collezionare adorabili gattini dei cartoni animati. L'elenco è infinito.

Fortemente influenzato dal manga mania Cultura asiatica (produzioni Shonen, Comics, Dragon Ball, Naruto, Ghibli studios, fumetti, Fairy Tail...), cultura kawaii dà luogo in particolare a concorsi di cosplay nella terra del Levante, ma anche in molti altri luoghi del mondo. Quando prima visita in giappone , ti sembrerà di affogare in un mare di cose adorabili, ma dopo un po' è così centrale che te ne accorgi a malapena. Aggiunge un elemento di morbidezza alla durezza della vita quotidiana!



Che cosa poi del futuro di kawaii giapponese ? È qualcosa di perpetuo. In continua evoluzione e profondamente radicato, è un simbolo di individualità non solo per adolescenti giapponesi , ma anche per gli adolescenti di tutto il mondo, e poiché filtra nella maggior parte degli altri aspetti della società, non ha ancora un piano pensionistico. Quindi siediti e bacialo, kawaii è qui per restare!



Vedi articolo completo

Top 20 des Activites a Faire au Japon en Famille
Top 20 des activités à faire au Japon en famille

gennaio 18, 2022 11 minuti di lettura

Si vous prévoyez de partir au Japon en famille, jetez un œil à ces 20 activités. Vous allez ainsi passer un séjour japonais familial et inoubliable.
Squid Game 7 Animes Jeux et Films Japonais de Meme Genre
Squid Game : 7 animés, jeux et films japonais de même genre

gennaio 14, 2022 6 minuti di lettura

Si vous avez aimé la série Squid Game, découvrez sans plus attendre d'autres animés, jeux vidéos, séries et films japonais sur le thème des jeux de mort.
Petit Guide de Survie Pour Les Monstres Japonais de L Hiver
Petit guide de survie pour les monstres japonais de l'hiver

gennaio 06, 2022 5 minuti di lettura

Si vous désirez voyager au Japon pendant l'hiver, ou simplement vous renseigner sur la culture nippone, découvrez les monstres japonais liés à l'hiver.