Drop SS21 Universe : -50% di sconto fino ad esaurimento scorte!

0

Il tuo cestino è vuoto

Kintsugi l Art des Cicatrices
agosto 14, 2020

Kintsugi: l'arte delle cicatrici preziose

5 minuti di lettura

Riparando le ceramiche rotte, è possibile ridare vita a una ceramica che diventa ancora più raffinata grazie alle sue "cicatrici". L'arte giapponese del Kintsugi insegna che gli oggetti rotti non sono qualcosa da nascondere ma da mostrare con orgoglio. Il Kintsugi, o Kintsukuroi, tradotto poeticamente come "nocca d'oro", è l'antica arte giapponese di riparare la ceramica rotta. Questa tecnica utilizza una lacca speciale ottenuta dalla linfa degli alberi cosparsa di oro, argento o platino in polvere. Una volta completata la riparazione, bellissime venature d'oro brillano nelle crepe esposte dei pezzi di ceramica, conferendo un aspetto unico a ogni pezzo "riparato".

Diamo un'occhiata a Kintsugi: l'arte delle cicatrici preziose.


La storia di Kintsugi

façonnage émaux kintsugi céramique bol réparé japonais

Sebbene le origini di Kintsugi non siano del tutto chiare, gli storici ritengono che risalga alla fine del XV secolo. Secondo la leggenda, l'artigianato iniziò quando lo shogun giapponese Ashikaga Yoshimasa inviò un chawan (o ciotola da tè) rotto in Cina per la riparazione. Al suo ritorno, Yoshimasa fu scontento di scoprire che era stato riparato con graffette metalliche antiestetiche. Questo ha motivato gli artigiani contemporanei a trovare un metodo di riparazione alternativo ed esteticamente gradevole, ed è nato il Kintsugi.

Nel 17° secolo, Kintsugi divenne una pratica comune in Giappone. Secondo Louise Cort (curatrice della ceramica presso la Freer Gallery of Art e la Arthur M. Sackler Gallery), fu in questo periodo che un guerriero giapponese comprò, ruppe e riparò ciotole da tè standard per trarne profitto. : "Questo sembra per indicare che all'inizio del 17° secolo, Kintsugi era una tecnica comunemente usata per riparare - e allo stesso tempo adornare - le ceramiche per il tè", spiega Cort. Oltre a fungere da principio estetico, il Kintsugi ha rappresentato a lungo le idee filosofiche giapponesi dominanti.

In effetti, questa pratica è legata alla filosofia giapponese di wabi-sabi, che richiede di vedere la bellezza nel difetto o nell'imperfetto. Questa idea giapponese si ritrova anche nel mondo della moda, come testimonia questa t-shirt giapponese su cui compare un gatto con delle cicatrici o questa felpa giapponese che rappresenta un cucciolo d'orso ferito, il tutto in un modo molto elegante. Il metodo di riparazione nasce anche dal sentimento giapponese di mottainai, che esprime rammarico quando qualcosa viene sprecato, così come dal mushin, l'accettazione del cambiamento. La colla tradizionalmente utilizzata per mettere insieme i pezzi è la lacca urushi, che proviene da migliaia di anni dallo stabilimento Rhus verniciflua.

céramique fine grès émaillé assiette vaisselle cassée kintsugi

I cinesi lo usano da migliaia di anni mentre in Giappone, nella tomba di Shimahama, nella prefettura di Fukui, gli archeologi hanno ritrovato oggetti, tra cui pettini e vassoi laccati, che venivano usati in Il tempo di Jomon, circa 5.000 anni fa. Inizialmente, questa linfa appiccicosa veniva utilizzata per le sue qualità adesive per creare armi da guerra e da caccia. La leggenda sembra plausibile perché l'invenzione di Kintsugi avviene in un momento molto fruttuoso per l'arte in Giappone. Durante il regno di Yoshimasa, la città vide lo sviluppo del movimento culturale Higashiyama bunka, fortemente influenzato dal Buddismo Zen.

Obi Femme

Questo ha dato il via alle tradizioni della cerimonia del tè (chiamata anche Sado o la via del tè) e dell'ikebana (anche Kado, la via dei fiori), del teatro Noh, dello stile cinese di pittura a inchiostro. Per continuare il parallelo con la moda giapponese attuale, queste influenze si possono trovare ad esempio su questo cardigan kimono per armi (qui su un samurai giapponese) o su quest'altro Giacca giapponese per pittura a inchiostro e calligrafia. Anche oggi a volte può essere necessario fino a un mese per riparare i pezzi in ceramica più grandi e raffinati con la tecnica Kintsugi, tenendo conto delle diverse fasi e dei tempi di asciugatura richiesti.



Metodi Kintsugi

poterie du don céramique technique méthodes kintsugi

Ci sono 3 stili predominanti di Kintsugi: crepe, sprone e giunture. Sebbene in ogni caso si utilizzi polvere di oro, argento o platino per riparare ceramiche rotte, le tecniche e i risultati variano.

Le crepe

Gli oggetti riparati con il metodo crack vengono ritoccati con vernice minima. Questa è la tecnica Kintsugi più comune, e si trova nelle vene scintillanti che sono arrivate a definire questa forma d'arte. Gli oggetti creativi risultanti da questa tecnica sono forse i più noti di questi oggetti estetici giapponesi.

objets en terre cuite atelier de réparation kintsugi bol



Il giogo

Le opere restaurate utilizzando il metodo delle parti aggiunte (giogo) includono frammenti di sostituzione interamente in resina epossidica. Creano motivi diversi e danno un'impressione di patchwork. La professione del ceramista consiste anche nel padroneggiare questi diversi metodi decorativi. La decorazione è diventata un punto centrale in ogni laboratorio di ceramica, e occupa anche un posto speciale - quasi più della manifattura - nell'industria della ceramica, dove questi diversi metodi sono perfettamente differenziati. Partecipano anche a mostre (con terre laccate, maioliche, vari forni e diversi ceramisti).


Il join comune

I pezzi attaccati con questa tecnica di giunzione utilizzano pezzi di forma simile provenienti da altri beni rotti, combinando due opere esteticamente diverse in un prodotto unificato. Proprio come altre pratiche (serigrafia, origami, decorazione artigianale con un pennello, smaltatura, arte ceramica, belle arti, arti decorative, artigianato, modellazione, ecc.) Kintsugi è emulato e molti giapponesi e gli stranieri iniziano a fabbricare ceramiche.



I bei messaggi di Kintsugi

kintsugi nouvelle vie matière céramique assiette bol japonais

La tecnica Kintsugi suggerisce molte cose. oggetti rotti non devono essere gettati via. Quando un oggetto si rompe, non significa che non sia più utile. Le sue pause possono diventare preziose. Dovremmo cercare di sistemare le cose perché a volte così facendo otteniamo oggetti di maggior valore. Questa è l'essenza della resilienza.

Ognuno di noi dovrebbe cercare un modo per affrontare gli eventi traumatici in modo positivo , per imparare dalle esperienze negative, per sfruttarle al meglio e per convincersi che sono proprio quelle esperienze che rendono ogni persona unica, preziosa. Dare una seconda vita a questi pezzi decorati richiede tecniche diverse e il simbolismo di questi oggetti d'arte giapponese e forte. Il fatto che tutti gli oggetti siano riparabili è un messaggio forte se tradotto in esperienze umane.

bol japonais kintsugi estampes décoratives

Niente va mai buttato nella spazzatura, ce lo ricordano questi oggetti in ceramica. obsolescenza non è un concetto che ha il suo posto in questa arte giapponese. L'idea di una seconda vita è un principio centrale e governa i laboratori di ceramica, così come il lavoro di riparatori e artigiani di ceramiche e porcellane nella terra del sol levante, da Tokyo a Kyoto. Questo mestiere d'arte crea pezzi unici e decorazioni originali. La modellatura che effettuano i ceramisti illustra perfettamente il concetto di resilienza e la sua importanza all'interno della cultura giapponese.



Molti materiali e oggetti potrebbero anche partecipare a Kintsugi (ceramiche cinesi porose, tazze giapponesi, argille, ceramiche artistiche, piatti, stoviglie, terracotta, ceramiche contemporanee, vasi, sculture, vasi , terracotta, gres, vasellame, porcellana…). Il suo significato e il suo messaggio al Giappone sono forti e molto presenti. L'arte del Kintsugi ispira serenità, calma dai capricci della vita, pace e persino orgoglio per ferite e cicatrici passate. La storia dell'arte dà tutto il suo significato a questa decorazione ceramica e il mestiere del ceramista (in modo artigianale) è diventato, oltre che utilitaristico, artistico, anche filosofico. Sta a noi imparare da questa pratica.



Vedi articolo completo

Top 20 des Activites a Faire au Japon en Famille
Top 20 des activités à faire au Japon en famille

gennaio 18, 2022 11 minuti di lettura

Si vous prévoyez de partir au Japon en famille, jetez un œil à ces 20 activités. Vous allez ainsi passer un séjour japonais familial et inoubliable.
Squid Game 7 Animes Jeux et Films Japonais de Meme Genre
Squid Game : 7 animés, jeux et films japonais de même genre

gennaio 14, 2022 6 minuti di lettura

Si vous avez aimé la série Squid Game, découvrez sans plus attendre d'autres animés, jeux vidéos, séries et films japonais sur le thème des jeux de mort.
Petit Guide de Survie Pour Les Monstres Japonais de L Hiver
Petit guide de survie pour les monstres japonais de l'hiver

gennaio 06, 2022 5 minuti di lettura

Si vous désirez voyager au Japon pendant l'hiver, ou simplement vous renseigner sur la culture nippone, découvrez les monstres japonais liés à l'hiver.