Drop SS21 Universe : -50% di sconto fino ad esaurimento scorte!

0

Il tuo cestino è vuoto

La Saison Interminable de Junya Watanabe et Undercover
giugno 30, 2021

La stagione infinita di Junya Watanabe e Undercover

5 minuti di lettura

Mentre pensavi che la stagione dei grandi stilisti fosse finita, Junya Watanabe e Undercover arrivano da Tokyo con due collezioni e due potenti passerelle, mescolando haute couture e ispirazioni rock, punk e Streetwear giapponese.

Scopri con noi la stagione infinita di Junya Watanabe e Undercover.


Chi sono Junya Watanabe e Undercover?

© Purple / The business of fashion

Junya Watanabe

Junya Watanabe è una stilista di moda che lavora a Tokyo. Nato a Fukushima nel 1961, Watanabe si è laureato al Bunka Fashion College di Tokyo nel 1984 ed è entrato subito in Comme des Garçons come modellista e assistente del fondatore e proprietario di Comme des Garçons, Rei Kawakubo. Tre anni dopo, Watanabe ha iniziato a disegnare alcune linee per Comme des Garçons e cinque anni dopo ha presentato la sua prima collezione con il proprio marchio nel 1992. Sebbene disegna con il proprio nome, Watanabe lavora ancora con il titolo generale Comme des Garçons, che amministra e produce le sue collezioni.

Nel 1993, Watanabe ha spostato le sue passerelle da Tokyo a Parigi e nel 2001 ha lanciato una linea di abbigliamento maschile. Junya Watanabe è rinomato per il suo stile d'avanguardia; in particolare, la sua esplorazione di nuovi concetti di taglio, il suo ingegnoso approvvigionamento di tessuti e le sue innovative tecniche di drappeggio. Proprio come Watanabe è stata allevata da Comme des Garçons, Watanabe ha recentemente incoraggiato il suo protetto, Tao Kurihara, a lanciare la sua etichetta sotto l'egida di Comme des Garçons - la sua prima collezione è stata presentata a Parigi. W 05. Watanabe è stato aggiunto al Dizionario Internazionale della Moda nel 2005. Sarai d'accordo, la sua importanza nell'alta moda è ben consolidata.

Pulls Japonais


Sotto copertura

Il fondatore di Undercover - Jun Takahashi - è nato nel 1969 in un piccolo villaggio del Giappone dove i riferimenti alla cultura pop non lo raggiungevano, quindi ha dovuto trovare una propria fonte di ispirazione. Attraverso i cartoni animati, scavando nel guardaroba di sua madre e nelle riviste di musica di ispirazione occidentale, si è reso conto che voleva di più. Tornare alle sue radici e comprendere queste ispirazioni è importante per il successo di Undercover. La musica continua a svolgere un ruolo importante nella vita di Takahashi, ma il movimento punk della metà degli anni '80 ha sconvolto il suo mondo.

© Parfaire

La scena punk britannica e americana era ugualmente importante in Giappone e queste influenze occidentali hanno influenzato tutto, dalla musica al design della moda. Yohji Yamamoto, Issey Miyake e Rei Kawakubo hanno assunto un ruolo guida nella scena della moda giapponese e hanno gradualmente conquistato ogni capitale della moda con le loro creazioni originali. Mentre studiava al Bunka College of Fashion, Takahashi era uno studente di design part-time e leader part-time del gruppo "Tokyo Sex Pistols". Un passo colossale nella giusta direzione è stato compiuto quando Takahashi è andato a una sfilata di Comme des Garçons con la sua università e ha visto i prodotti di persona.

Il drappeggio, le forme, l'arte! Takahashi non riusciva a togliersi questi progetti dalla testa e, con l'aiuto della collega studentessa di design Hinori Ichinose, è stata fondata Undercover. Oggi, Takahashi ha creato molte collezioni di successo con Undercover. Dalla loro prima sfilata a Tokyo nel 1994 fino alla Paris Fashion Week nel 2019, Undercover ha continuato a crescere. Prendendo lo streetwear e plasmandolo in must-have di alta moda, Takahashi ha lanciato Undercover nella stratosfera. Avendo collaborato con grandi marchi come Nike, Supreme e più recentemente Pierpaolo Piccioli di Valentino, Undercover sta guadagnando più popolarità che mai.

La grafica è l'affermazione onnipresente che si trova in tutte le collezioni di Undercover. Questo vale anche su capi come felpe in stile giapponese o anche t-shirt oversize. La stampa pesante e le dichiarazioni sono ciò che distingue il marchio in un modo unico, Takahashi porta le magliette con slogan e i cappotti firmati al livello successivo. La nuova collezione mette in luce le questioni dell'utilitarismo e dell'avanguardia attraverso una gamma di t-shirt a maniche lunghe e corte. Con citazioni come "Stay Bad Ass" e "Bootleg Truth", Takahashi mescola l'essenza dello streetwear casual con l'icona punk giapponese che ha portato alla ribalta della società. / p>

Una collaborazione haute couture giapponese

© WWD

Watanabe ha reso omaggio alle leggende del rock. La sua collezione includeva le iconiche t-shirt degli Who e dei Queen, le copertine degli album di Bowie o i poster dei tour dei Kiss o dei Rolling Stones. Sono stati poi cuciti in tutti i tipi di indumenti compositi: dai kilt scozzesi del barone punk rocker ai set da catering di Johnny Rotten. Stampe romane in seta Versace, lane intrecciate o sete cinesi mescolate a bomber oversize , abiti da lavoro punk a quadri e completi croque dead. Junya ha persino cucito gli Aerosmith in un fantastico maglione nordico après-ski, in uno spettacolo - messo in scena senza pubblico - come un concerto di revival punk.

T Shirts Japonais

Le acconciature delle sue modelle sono tinte con stampe gotiche e colori intensi, i loro capelli sono a spillo come Keith Flint dei Prodigy; i loro colli sono avvolti in catene e punte. Tutti sfilano con scarpe alte di media altezza. Anche nel bel mezzo di una pandemia, Watanabe va avanti, attingendo al passato per evocare un futuro ribelle. La messa in scena si svolge in un club con un palco allestito per una rock band. Strumenti, ma non veri musicisti, e canzoni di tutti i suddetti gruppi suonati attraverso gli altoparlanti. Jun Takahashi, di Undercover, ha presentato la sua ultima collezione nell'ambito della Japan Fashion Week, in gran parte virtuale, finanziata dal gigante dell'e-commerce giapponese Rakuten.

Poiché stiamo ospitando la sfilata a Tokyo, vogliamo trasmettere il divertimento e la potenza di uno "spettacolo dal vivo", ha affermato il creatore e fondatore di Undercover Jun Takahashi.

Il risultato è l'espressione di una moda poetica, in una collezione che si apre con 10 paia di pigiami uomo e donna in cui sono cuciti giacche maoiste in chambray e cardigan in pelle. Altri sono stati abbinati a maglioni nordici che si sono conclusi al ginocchio in una parata mista. Takahashi è noto per i suoi improvvisi e radicali cambi di direzione nelle sue collezioni e questa non ha fatto eccezione.

© StyleZeirgeist

Uscì dalla camera da letto per entrare in un elegante fumetto Marvel, con cattivi in ​​trincee high-tech con maschere abbinate ( scopri che le maschere sono importanti in Giappone), Vietnam Leggings e stivali da veterinario. Ha mantenuto l'azione sportiva con pullover grafici, prima di passare dalla prosa alla poesia. Con eleganti soprabiti rifiniti con schizzi aracnidi di giovani uomini. Ma i migliori look di Takahashi sono il risultato del suo più grande talento, l'assemblaggio, che consiste nel mettere insieme nylon trapuntato, felpe con cappuccio e finte pelli di pecora in outfit stravaganti che donano alle sue modelle il fascino di un moderno urbano uomo.

Senza dubbio una delle passerelle più potenti di questa interminabile stagione, ha raggiunto il culmine con un finale di haute couture, composto da bouffants rosso fuoco, alcuni con colletti in tessuto rosa, altri con stampe religiose del Rinascimento, indossato su pantaloni e leggings dal taglio perfetto. Tutto si è concluso con un'antologia di ballerine e figurine viventi, tragiche bambole alla moda che indossavano leggings a coste, pantaloni larghi reali e bomber con stampe di rose e rossi.

Il 51enne Takahashi è probabilmente il più importante creatore della seconda ondata nel suo paese. Ironia della sorte, dato il tema di Watanabe, la grande ispirazione di Takahashi nella sua giovinezza è stata Vivienne Westwood. Negli ultimi 16 anni, Undercover ha esposto a Parigi, la città dell'alta moda. Ancora una volta, ironia della sorte, questa è forse la collezione più couture che Takahashi abbia mai disegnato, con i suoi tagli intricati, la costruzione delicata e i drappeggi artistici.


Insomma, un'impresa da stilista con una fervida immaginazione.



Vedi articolo completo

Top 20 des Activites a Faire au Japon en Famille
Top 20 des activités à faire au Japon en famille

gennaio 18, 2022 11 minuti di lettura

Si vous prévoyez de partir au Japon en famille, jetez un œil à ces 20 activités. Vous allez ainsi passer un séjour japonais familial et inoubliable.
Squid Game 7 Animes Jeux et Films Japonais de Meme Genre
Squid Game : 7 animés, jeux et films japonais de même genre

gennaio 14, 2022 6 minuti di lettura

Si vous avez aimé la série Squid Game, découvrez sans plus attendre d'autres animés, jeux vidéos, séries et films japonais sur le thème des jeux de mort.
Petit Guide de Survie Pour Les Monstres Japonais de L Hiver
Petit guide de survie pour les monstres japonais de l'hiver

gennaio 06, 2022 5 minuti di lettura

Si vous désirez voyager au Japon pendant l'hiver, ou simplement vous renseigner sur la culture nippone, découvrez les monstres japonais liés à l'hiver.