Drop SS21 Universe : -50% di sconto fino ad esaurimento scorte!

0

Il tuo cestino è vuoto

A la Rencontre de Satoshi Sekimoto le Couturier Japonais Decore en France
giugno 20, 2021

Incontra Satoshi Sekimoto: lo stilista giapponese decorato in Francia

6 minuti di lettura

Se per qualche haute couture è un soggetto francese, si scopre che questo è tutt'altro che vero. In effetti, il Giappone è anche pieno di rinomati couturier. E tra questi ce n'è uno che è riuscito a brillare brillantemente in Francia. Nel 2015, Satoshi Sekimoto ha vinto il titolo di Meilleur Ouvrier de France. È per lui una consacrazione, ma anche un grande highlight dell'haute couture, e più in generale della moda giapponese sulla scena francese, che è molto importante in questo campo.

Allora andiamo insieme a conoscere Satoshi Sekimoto: lo stilista giapponese decorato in Francia.


Ritratto di Satoshi Sekimoto: un intenso viaggio giapponese

Satoshi Sekimoto

Se sei interessato agli stilisti giapponesi, puoi leggere i nostri migliori stilisti giapponesi senza esitazione. Ma qui, è su Satoshi Sekimoto che stiamo guardando più particolarmente, per scoprire la carriera di questo giapponese , diventato Meilleur Ouvrier de France.

Una prima infanzia nel cuore del Giappone

" Quando ero piccolo, c'era una stanza con una grande serratura sulla porta di casa mia - il laboratorio di mia madre . Il lucchetto è stato rimosso quando ho finito le elementari " , afferma lo stilista Satoshi Sekimoto.

Questo avviene davanti a un caffè in un bistrot parigino nel 13° arrondissement durante un'intervista. "Capisco perché teneva la stanza chiusa a chiave", aggiunge, non solo c'erano aghi ovunque, ma alcuni dei vestiti su cui lavorava erano molto preziosi, specialmente cinture obi interamente tessute in filo d'oro . "

Il couturier nato a Hiroshima e vincitore del premio Meilleur Ouvrier de France 2015 per il ricamo di alta moda è cresciuto con una madre che era una creatrice di kimono tradizionali giapponesi di fascia alta . Tuttavia, in gioventù era più interessato a stabilirsi in America che alla moda e aspirava a diventare un giorno un newyorkese. Sebbene non sia mai stato un apprendista sotto la guida di sua madre, i suoi genitori gli hanno suggerito di apprendere abilità professionali dal comfort della sua città natale prima di trasferirsi all'estero, il che lo ha portato a frequentare una scuola di moda dopo il liceo.

accessoires mode couture


Anni di scuola di cucito giapponese

All'Ishida Asaki Total Fashion College, Sekimoto ha appreso una serie di abilità pratiche, dalla progettazione e realizzazione di modelli alla loro realizzazione. Uno dei corsi estivi, tuttavia, alla fine convinse Sekimoto ad andare a Parigi piuttosto che a New York. Il corso di ricamo haute couture è stato tenuto da un istruttore giapponese formato presso la École Lesage Paris, fondata nel 1992 dalla Maison Lesage, fornitore di ricamo haute couture risalente al Secondo Impero francese (1852-70). Inizialmente laboratorio di ricamo per Napoleone III, poi chiamato Michonet, il laboratorio fu acquisito da Albert Lesage nel 1924.

Oggi l'azienda è di proprietà di Paraffection S.A., la collezione di laboratori di moda Chanel creata alla fine degli anni '90 per preservare il patrimonio. " Anche dopo essermi laureato (in Giappone), il corso di ricamo mi è rimasto in testa", dice Sekimoto, che ha lavorato presso un'azienda di moda giapponese, Itokin, come venditore per sei mesi prima di arrivare a Parigi per prendere lezioni alla scuola Lesage. " Non ero sicuro che il ricamo fosse qualcosa che volevo davvero fare, ma trovare un lavoro da stilista in Giappone era molto competitivo ed ero sicuro che la vendita non fosse un obiettivo a lungo termine per me . "

T Shirts

A partire dal 2004, Sekimoto ha trascorso più di un anno presso École Lesage e la sua dedizione, forse mista a talento genetico, ha impressionato gli istruttori. Verso la fine del suo programma, gli è stato offerto uno stage dopo l'altro in vari laboratori a Parigi, tra cui Maison Lesage e Maison Montex.

" Sia Lesage che Montex sono di proprietà di Chanel, ma lavorano anche con altri marchi come Christian Dior e Givenchy. Ciò che li distingue è che Lesage produce lavori più femminili e tradizionali, mentre Montex è più astratto o sperimentale, cosa che mi piace, anche se ha cambiato direzione dalla scomparsa di Karl", spiega Sekimoto.

créateur haute couture découpe tissus


Moda, Giappone e opportunità per Satoshi Sekimoto

Oggi, Satoshi Sekimoto lavora presso Maison Montex, ma si sposta continuamente di casa in casa da quasi 15 anni. Dalla preparazione per le Fashion Week di gennaio e luglio, dove un singolo capo richiede fino a 700 o 800 ore di lavoro, alle collezioni prêt-à-porter e alle commesse private di haute couture, è molto impegnato. " Il diritto del lavoro francese stabilisce che gli artigiani non possono rimanere al lavoro dopo le 22:00", afferma Sekimoto, descrivendo l'intensità del lavoro di ricamo. " Questo è il momento in cui gli artigiani indipendenti vengono a fare i turni di notte e noi riprendiamo la mattina dopo alle 9".

Nel 2013, il rigido programma di lavoro ha raggiunto Sekimoto e ha iniziato a prendere in considerazione la possibilità di prendersi una pausa dalla vita dell'officina. Ma poi ha sentito che il concorso Meilleur Ouvrier de France stava richiedendo candidature e non poteva fare a meno di considerare di provare a vincere un titolo di miglior artigiano. Organizzato dal Ministero del Lavoro francese ogni quattro anni, il concorso Meilleur Ouvrier de France riconosce e premia i migliori artigiani in diversi mestieri in Francia. Nella categoria " haute couture", i partecipanti dovevano completare tre eventi distribuiti su due anni.


Come Satoshi Sekimoto è diventato Meilleur Ouvrier de France

" Pensavo di poter presentare il mio lavoro migliore, ma ogni evento è stato strettamente controllato", spiega. " Ci è stato assegnato un numero specifico di ore di lavoro nonché il tipo di modelli, tecniche o colori che dovevano entrare nella stanza." Per il concorso 2015, il tema era l'India, e Sekimoto ha unito le ispirazioni delle spezie indiane e la simmetria architettonica del Taj Mahal per completare una giacca dorata. Altri dettagli includevano applicazioni floreali con iconici motivi Paisley dall'India.

robes broderies haute couture

" Anche la procedura del concorso è piuttosto segreta, non avevo idea di quante persone gareggiassero con me", ricorda. " Avevo anche il mio lavoro a tempo pieno, quindi lavoravo quasi tutto il giorno, a volte tutta la settimana." Nel novembre 2015, è diventato il primo giapponese della sua classe a ricevere un Premio Meilleur Ouvrier de France, un titolo a vita.

" Sono contento di aver vinto", ha detto con gratitudine. " Ma non credo che potrei mai ripetere questo processo".

Alla domanda se il raggiungimento della posizione di Meilleur Ouvrier de France abbia influito sul suo modo di trattare il lavoro, o su se stesso, Sekimoto ammette che ora si offre qualcosa di speciale dopo la Fashion Week a Parigi. " Amo i design audaci ed energici come Givenchy di Riccardo Tisci. Infine, i marchi con cui lavoro sono spesso troppo costosi per me", afferma.

Diventare un moderno stilista a Parigi, basandosi sull'esperienza di Sekimoto, richiede una straordinaria resistenza fisica e mentale. Ma, secondo lui, ne vale la pena, e consiglia a chiunque voglia imparare il ricamo d'alta moda di avvicinarlo come forma d'arte e " di provare a sviluppare un'identità e un modello economico. "


Satoshi Sekimoto e l'identità della moda giapponese

tissus mode dorés

Se dai un'occhiata più da vicino ai design dello stilista giapponese Satoshi Sekimoto, ti renderai presto conto che è presente una forte identità giapponese. In effetti, i pezzi di haute couture di questo designer hanno tutti caratteristiche comuni. Innanzitutto, la maggior parte dell'abbigliamento haute couture di Satoshi Sekimoto ricorda l'abbigliamento tradizionale giapponese: kimono, yukata, cinture obi, ecc. Ma il creatore non si limita a copiare, apporta tocchi molto personali.

I colori utilizzati sono abbastanza originali, in particolare ci sono molti pezzi color oro, o comunque in diverse tonalità di oro. Gli articoli moda di Satoshi Sekimoto presentano anche molte finiture diverse, aggiunte di pezzi, come bottoni di forme diverse, vistosi ricami o impunture. Ma se questi pochi punti possono discostarsi dalla pura estetica giapponese , il designer non ne è del tutto distaccato. In effetti, la moda giapponese ha delle costanti e Satoshi Sekimoto non fa eccezione alla regola.

Kimono Cardigan

È interessante notare che la stessa sobrietà giapponese regna nel mondo molto più rilassato della moda streetwear. Dai un'occhiata a questa bellissima t-shirt giapponese, o questa felpa giapponese. Sarete d'accordo, ci sono variabili simili da un universo all'altro, come dimostra anche questo grazioso cardigan kimono, che mescola tradizione e modernità. L'haute couture si ispira sempre più alle tendenze street, e tocchi di streetwear e sportswear iniziano a invadere le passerelle delle sfilate.

A proposito, anche Sekimoto lo ammette: " A volte compro oggetti casual, come jeans o scarpe da ginnastica, come ricompensa ".



Comunque, Satoshi Sekimoto ha sfruttato al meglio tutti gli elementi della moda giapponese e mondiale, fino ad affermarsi fuori dai confini del suo Paese, ed essere riconosciuto in un Paese rinomato per essere uno delle più sofisticate in fatto di haute couture, in particolare attraverso la Maison Montex. Per questo merita il rispetto di tutto il mondo della moda.



Vedi articolo completo

Top 20 des Activites a Faire au Japon en Famille
Top 20 des activités à faire au Japon en famille

gennaio 18, 2022 11 minuti di lettura

Si vous prévoyez de partir au Japon en famille, jetez un œil à ces 20 activités. Vous allez ainsi passer un séjour japonais familial et inoubliable.
Squid Game 7 Animes Jeux et Films Japonais de Meme Genre
Squid Game : 7 animés, jeux et films japonais de même genre

gennaio 14, 2022 6 minuti di lettura

Si vous avez aimé la série Squid Game, découvrez sans plus attendre d'autres animés, jeux vidéos, séries et films japonais sur le thème des jeux de mort.
Petit Guide de Survie Pour Les Monstres Japonais de L Hiver
Petit guide de survie pour les monstres japonais de l'hiver

gennaio 06, 2022 5 minuti di lettura

Si vous désirez voyager au Japon pendant l'hiver, ou simplement vous renseigner sur la culture nippone, découvrez les monstres japonais liés à l'hiver.